Marco Gargiulo

Underwater Photographer

#64 Puolo con Arturo e Lorenza – Immersione Notturna

Suona la sveglia alle 8, faccio la prima colazione, taglio la barba e subito dopo mi metto al computer per entrare sui siti Vivaticket e Ticketone e seguire la lista d’attesa per l’acquisto dei biglietti del concerto dei Coldplay a Napoli nel Giugno 2023. Riesco ad entrare alle 11 finalmente sul sito e … non ci sono più biglietti! Ma VFNCL!!! Unica nota positiva della mattinata, l’arrivo della email di rimborso parziale da parte di DAZN per i disservizi patiti.

Il cielo è coperto e nelle ore di attesa, ho anche preparato la fotocamera, ma ancora una volta c’è qualcosa che non va con la slitta del contatto caldo dei flash in TTL. Deve essersi guastato il cavo. No problem, i flash scattano comunque, li userò in manuale. Sono tentato di cambiare obiettivo … indeciso tra wide o macro? Alla fine lascio il grandangolo.

Vado al mare a rilassarmi un poco ma non faccio il bagno, mi stendo sotto l’ombrellone a leggere un avvincente libro sul mio Kindle. Ho appuntamento con mio fratello alle 20 sotto casa dei nostri genitori.

Sono pronto con Lorenza alle 19:45 e scendiamo per andare al garage a prendere le bombole, poi andiamo a prendere Arturo. Mentre ci dirigiamo verso Massa Lubrense è in corso un bel tramonto, anche se c’è un discreto vento di maestrale con onda. Parcheggiamo l’auto e scarichiamo le attrezzature subacquee.

Mando anche un messaggio a Gianluigi per prenotare un’immersione al Banco di Santa Croce per domani. Veronica infatti mi ha mi ha contattato per avvisarmi e provo a controllare se c’è posto in barca. Dopo aver atteso l’arrivo delle tenebre e scattato un selfie (stavolta mal riuscito), alle 20:40 entriamo in un’acqua leggermente torbida.

Subito incontriamo una polpessa, poi un’ancora da 15 kg abbandonata sul fondo e poi un gruppo di una quindicina di piccoli calamaretti che immediatamente si dileguano nel buio.

Sul fondo c’è una bella stella Chaetaster longipes, una “pannocchia” e sulla parete tra le foglie di posidonia, ancora due pesci ago Syngnathus acus. Un granchio facchino Dromia personata si muove sulla roccia e c’è pure un bellissimo granchio rosso Lissa chiragra, mostratomi da Lorenza. Infine, prima del rientro a terra, un enorme vermocane Hermodice carunculata dalle bianche setole urticanti.

Telefoniamo a casa e guardando nei messaggi whatsapp trovo la risposta di Gianluigi che mi conferma la possibilità di uscire domani. Porto Lorenza a casa per andare subito a fare la doccia poi riporto indietro Arturo ma lascia il suo borsone subacqueo con le attrezzature nella mia auto per l’indomani. Risalgo a casa e provvedo al lavaggio ed apertura dello scafandro, rimetto subito in carica le batterie e le lampade, mi infilo sotto la doccia e me ne vado a nanna alle 24, pronto per domani.

 

 

Succ Articolo

Precedente Articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2022 Marco Gargiulo

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: