Marco Gargiulo

Underwater Photographer

Viaggio per Giuria SalentoSub

Oggi sono in partenza per il salento, mi metto in auto alle 7 e parto da Sorrento con prima tappa: Torre Annunziata. Alle 7:45 sono sotto casa di Mimmo che intanto è andato a prendere la sua amica Sara a Salerno. Quando arrivo i miei amici sono già pronti, carichiamo i bagagli nell’auto e dopo aver scattato un selfie ricordo, partiamo per Santa Caterina di Nardò dove ci attendono per il Trofeo SalentoSub.

Effettuiamo una prima sosta dopo due ore di viaggio perchè Mimmo vuole offrirci la colazione. L’orario previso di arrivo è le ore 13, ma alle 11 in prossimità di Bari, restiamo bloccati per lavori con restringimento della carreggiata per oltre due ore!

Mimmo e Sara nel frattempo dormono ed io approfitto della fila per scattargli una foto per ingannare l’attesa. Superato l’ingorgo, siamo costretti ad una seconda sosta forzata per la toilette. Con mia grande sorpresa, sull’autogrill c’è un “mitico” parcheggiatore abusivo che si propone di guardarci l’auto. Finalmente raggiungiamo Santa Caterina di Nardò alle 15, con precise due ore di ritardo sulla tabella di marcia.

Il caldo è insopportabile, simil-africano o forse lì si sta anche più freschi! Raggiungiamo il Diving Costa del Sud dove c’è il boss Andrea Costantini ad attenderci e sistemiamo le nostre attrezzature, poi ci spostiamo al bar per mangiare qualcosa. Io prendo una coppa gelato mentre i miei amici ordinano un’insalata ed il pollo. All’ora del caffè ci raggiungono anche Andrea e Rosa Giulianini; noi ci guardiamo bene dallo spostarci dall’unico posto della piazza dove si sta freschi, grazie anche al sistema di nebulizzazione dell’acqua che periodicamente di refrigera.

Quando si inizia ad approssimare l’ombra nei pressi del diving, ci spostiamo lì per andare ad abbracciare Gianluca Romano, l’organizzatore dell’evento e ci tratteniamo attendendo il progressivo arrivo dei concorrenti del concorso fotografico.

Arriva anche l’inossidabile Claudio Zori che abbraccio affettuosamente, è sempre un gran piacere incontrarlo! La serata è bellissima, alle 20 andiamo in camera per fare una bella doccia  … ma gelata! Lo scaldabagno così come il frigorifero era stato lasciato spento!

Alle 21:30 ce ne andiamo a cena nella piazzetta, in un locale alle spalle del diving. La serata qui a Santa Caterina è appena iniziata, c’è gente ovunque, fortunatamente avevamo prenotato un tavolo. La serata salentina è fatta di musica e balli, ma io che sono stremato, me ne vado a dormire appena possibile, domani si va in acqua!

 

Next Post

Previous Post

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2022 Marco Gargiulo

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: