Campionato Italiano FIPSAS Portoferraio 2019 – Individuale

Oggi iniziamo alle 10 per attendere il caricamento delle immagini consegnate ieri sera dai concorrenti sul nostro computer. Nell’attesa d’iniziare, Giuseppe e Franco si sfidano scattando qualche foto agli uccelli … ad armi impari!

I lavori cominciano prima con le categorie “macro” e “pesce”, e proseguono ininterrottamente fino alle 14 quando effettuiamo una pausa essendoci bloccati su una decisione da prendere … Approfittiamo dell’intervallo per pranzare e liberare la mente in modo da decidere tra le due foto in lizza per la prima posizione.

Riprendiamo le votazioni alle 15 quando ci viene portato anche il caffè. Due giurati votano per la murena con il gambero pulitore, altri due votano per il barracuda … sono l’ultimo a votare e la decisione è cruciale …. alla fine esprimo la mia preferenza per quest’ultima foto e la stessa cosa accadrà qualche ora più tardi con la categoria grandangolo nella quale sono chiamato a prendere la decisione finale. Terminiamo alle 1730 e subito dopo me ne vado a passeggio con Franco e Stefano che vanno a fotografare gli uccelli acquatici. Vediamo alcuni cormorani, una coppia di aironi cenerini, tantissimi germani, mentre non riusciamo a vedere il martin pescatore nonostante il suo canto sia chiaramente distinguibile.

Terminiamo il giro alle 1930, ritorniamo in camera e andiamo a cena. Siamo finalmente tutti allo stesso tavolo, compreso Francesco Sesso e Alessandra Pagliaro, reduci dal campionato mondiale di Tenerife così come Guglielmo Cicerchia che arriva in sala accolto da un’ovazione per la conquista di una medaglia d’oro al mondiale di fotosub. Al termine andiamo nella sala conferenze per assistere alla proiezone di Franco Banfi su cetacei e altri “Big Animals” che fotografa nei suoi viaggi intorno al mondo. Al termine approfitto per consegnare qualche altro libro e per salutare tutti i partecipanti. 

L’indomani parto infatti molto presto dall’hotel, insieme a Franco e Filippo per prendere la prima nave per Piombino. A causa di un guasto tecnico alla nave siamo costretti ad attendere le 9 per imbarcare, nell’attesa ce ne siamo andati a fare la colazione in un bar del porto. Ci salutiamo quando siamo nelle auto prima di sbarcare, io effettuo una tappa di un’ora a Cerveteri per lasciare una copia per i miei amici David e Cristina, ma anche una per i mitici “botoli” Anna e Settimio Cipriani. Mentre sono in viaggio mi arrivano le classifiche tramite whatsapp e solo allora conosco i nomi dei vincitori. Arrivo a casa abbastanza stanco per il traffico sul GRA e sulla strada statale sorrentina ma molto soddisfatto del lavoro svolto, contento per aver incontrato tanti vecchi amici fotosub ed averne conosciuto altrettanti che in questi anni di mia assenza dalle competizioni, si sono affacciati nel mondo delle gare Fipsas.