Archivi tag: Pasquale Raicaldo

La Repubblica – Napoli

Un sentito ringraziamento a te caro Pasquale Raicaldo!

© La Repubblica – Pasquale Raicaldo

Ci sono un pesciolino che riposa tra le chele di un granchio di plastica giocattolo, istantanea iconica delle interazioni tra organismi marini e rifiuti, e una polpessa in sospensione in un mare nero pece. E ancora: una castagnola intrappolata in un retino abbandonato e un tonnetto immortalato in una posa struggente, agonizzante,  catturato in una rete da pesca.

I fotografi campani conquistano l’Australia, facendo incetta di riconoscimenti al prestigioso Ocean Geographic Pictures of the Year. Premiazione in diretta web durante il World Ocean Day con soddisfazioni per Marco Gargiulo e Pasquale Vassallo, nomi di spessore della fotografia subacquea italiana. Il primo si è aggiudicato il primo posto nella categoria “Small Exotic Animals” con la foto di un Octopus macropus e il secondo posto nella categoria “Fish Behaviour” con il sorprendente scatto del pesce che riposa nell’abbraccio del granchio giocattolo.

“Foto scattate a miglio zero, nel mare della mia Sorrento e in particolare a Marina Grande durante le immersioni notturne invernali – spiega Gargiulo – Il mio impegno è quello di far conoscere la vita sottomarina a tutte le persone che non vanno in mare e sensibilizzare la popolazione ad un maggior rispetto e salvaguardia di una risorsa che è la principale fonte di turismo per i nostri luoghi e che spesso – e mi riferisco anche al turismo subacqueo – non viene adeguatamente valorizzata”. Doppia menzione d’onore, invece, per Pasquale Vassallo: le sue istantanee, che coniugano ricerca del senso estetico e spirito documentaristico, raccontano la battaglia tra uomo e pesci, nel mare di Marina Grande,  a Bacoli.

 

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/06/10/news/foto_super_per_raccontare_il_mare_campano_in_australia_premi_per_vassallo_e_gargiulo-305263450/

La Repubblica – Napoli

Un sentito ringraziamento al mio amico Pasquale Raicaldo, che condivide le mie attività con il grande pubblico. Spero possa servire a sensibilizzare la popolazione al rispetto del mare ed essere d’esempio per i ragazzi.

Queste alcune foto che troverete nell’articolo raggiungibile al link sottostante

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/05/31/foto/dalla_pescheria_al_mare_di_massa_lubrense_cavallucci_marini_e_gattuccio_tornano_liberi-303601430/1/?fbclid=IwAR0-qtqHEmgRwh8sZ_y8PDzih1XQFsIQhcpFFN4yps1GspVaEEkiA3PmU6k

Il “Polpo Argonauta” Vince il Premio di Mollusco Mondiale dell’Anno 2021!

Ed infine è arrivata la bella notizia che tutti noi attendevamo …. (grazie a Fabio Crocetta e Fabio Russo)

L’Argonauta vince il Premio di Mollusco Mondiale dell’Anno 2021!

Ecco qui il testo dell’articolo pubblicato su La Repubblica – Napoli dal mio amico Pasquale Raicaldo

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/02/01/news/polpo_napoli_golfo_mollusco_mondiale_20121-285449747/

ed anche quello della Stazione Zoologica Anton Dohrn:

L’Argonauta argo ha vinto il riconoscimento internazionale di Mollusco dell’Anno su candidatura della Stazione Zoologica Anton Dohrn – Istituto Nazionale di Biologia, Ecologia e Biotecnologie Marine. Ha ottenuto 7888 voti dagli appassionati di tutto il mondo, staccando per più di 2mila voti il secondo classificato, la lumaca arboricola cubana Polymita picta. Il premio sarà il sequenziamento del suo genoma da parte del LOEWE Centre for Translational Biodiversity Genomics (TBG) del Senckenberg Research Institute and Natural History Museum di Francoforte. Un esemplare è stato recentemente rinvenuto nel Golfo di Napoli dal Biologo Marino Fabio Crocetta del Dipartimento di Ecologia Marina Integrata della Stazione Zoologica Anton Dohrn, Istituto che ha una lunga tradizione di ricerca sui cefalopodi marini. Gli Argonauti potrebbero conservare alcune caratteristiche di polpi ancestrali, hanno una vita molto breve ma una intelligenza molto sviluppata. Lo studio della loro neurobiologia potrebbe aiutare a scoprire meccanismi del cervello umano.

 

La Repubblica – Napoli

Sarebbe preferibile essere citato da La Repubblica per i successi in ambito fotografico, ai quali in questo 2020 non ho praticamente partecipato, mentre il mio amico giornalista Pasquale Raicaldo mi menziona per le nefandezze che documento e che ancora si trovano sul fondale della mia città. 
Grazie mille e “brutta” visione!

 

 

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/12/16/foto/sorrento_immersione_tra_i_rifiuti_cosi_la_natura_prova_a_ribellarsi-278547781/1/?fbclid=IwAR2lnVHEM67iJbKXUjQ9mgePI7k1oyo7Gy55QiiXKpTtgWTDeA6egtEOiwE

La Repubblica – Napoli

Grazie sempre all’amico Pasquale Raicaldo che divulga le bellezze del mare del Golfo di Napoli. Questa volta sono in compagnia dei miei amici fotosub Gabriella Luongo e Salvatore Ianniello, premiati al Concorso Internazionale Abissi 2020 a Venezia. 

 

Qui sotto trovate il link all’articolo originale:

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/10/16/foto/meraviglie_subacquee_fotografi_campani_sugli_scudi_a_venezia-270757289/1/?fbclid=IwAR1Dr3SyI1f-6BeWQot4GPcjWXNft59bdxqdcunomHcNwDiYWCADGyw_eyc#1

La Repubblica – Napoli

Come al solito, un sentito ringraziamento all’amico giornalista Pasquale Raicaldo, che segue attentamente le “vicende” subacquee del sottoscritto e del mio amico fraterno Mimmo Roscigno.

ecco il link al post originale:

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/10/05/foto/sorrento_il_saluto_ai_sub_del_cavalluccio_marino-269515454/1/?fbclid=IwAR1Y7udie4eSZ_uUN6WGohIlnhRGn_ZuBj_9PWG6pwGG42W368r7UM9lzOM#1

 

La Repubblica – Napoli

Un sentito ringraziamento a Pasquale Raicaldo che ogni volta mi concede l’opportunità di inviare un messaggio di tutela per il nostro mare e di diffonderlo!

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/08/24/foto/sorrento_il_pesce_trova_rifugio_tra_le_chele_del_granchio_di_plastica-265367009/1/?fbclid=IwAR0Ti6RxVt2OBmiNW5JAQyceocz-HOcFccTDtENSxCW5OO_r9agQbiy-Y6Y&refresh_ce#1

La Repubblica – Rifiuti Sottomarini

Un sentito ringraziamento al caro Pasquale Raicaldo che divulga con i suoi articoli, le mie fotografie su “La Repubblica on line”. Anche questa volta si parla di rifiuti sommersi.

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2019/03/27/foto/immersione_a_sorrento_con_sorpresa_la_natura_stritolata_da_rifiuti_e_plastiche-222609104/1/?fbclid=IwAR0n_Y5_eO4xCdWD8k3fxYr0flMxKLL9ky7uV5eAuW3bXyEhuPmETfc12KU#1

#stopplasticpollution

Ieri ho scattato questa foto ad una piccola medusa Pelagia noctiluca. Tra i suoi tentacoli è finito un brandello di una busta di plastica, stiamo danneggiando irreparabilmente il nostro mare e l’intero pianeta ….   🙁 

#stopplasticpollution #bastaplasticainmare #unmaredasalvare


https://napoli.repubblica.it/cronaca/2019/02/18/foto/massa_lubrense_lo_scatto_che_fa_riflettere_la_medusa_cattura_la_plastica-219481074/?fbclid=IwAR2WIyE6adjp7bPkd3YDzv4gzkcPaGTANL4Iqya8MQgzjwt_HJv72onNzWk#1

Grazie caro Pasquale Raicaldo, per la condivisione.

Calendario “Inquilini Naturali” – Oasi in Città

Una mia foto nel Calendario 2019 “Inquilini Naturali” realizzato dal WWF Terre del Tirreno, con scatti realizzati all’interno dell’Oasi in Città a Sant’Agnello.

Se siete interessati ad averlo e contribuire al  sostentamento del WWF Terre del Tirreno, potete scrivere al presidente Claudio D’Esposito wwfterredeltirreno@gmail.com 

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/12/22/foto/una_nuova_oasi_naturale_a_sant_agnello_il_calendario_wwf_racconta_la_metamorfosi_dell_autorimessa-214880143/1/?fbclid=IwAR0GX7lQmX9D56qkYJWmGuvL7-n6OxrlW2nVPnNk7MUQWTJ3Qn_2nt-CS5s#

Grazie Claudio per la realizzazione e grazie Pasquale per la condivisione!