Archivi categoria: Dive Residence

2013-09-29 Scoglio Penna – Workshop Fotosub

Oggi usciamo per la giornata conclusiva del Workshop di Fotografia Subacquea organizzato presso il Dive Residence di Sergio Riccardo. Alle 8:30 siamo di nuovo in barca per raggiungere lo Scoglio Penna, all’estremità meridionale della Baia di Jeranto. Anche oggi il mare è calmo e l’acqua limpida, ma il cielo è velato. Ho montato il Nikon 10.5 mm con il minidome da 4,5″ ed i due flash Inon Z240 controllati in fibra ottica. Oggi in mare ci accompagna Maria che ci fa immergere nei pressi del buco passante attraverso lo scoglio coperto dagli Astroides. Mi lancio subito in profondità verso le gorgonie rosse, poi vado in cerca dei barracuda che di solito stazionano sulla punta. Ne incontro solo qualcuno, intento a cacciare le alici insieme ai tonnetti che si vedono sfrecciare nell’acqua limpida. Anche un branco di salpe si lascia avvicinare mentre mi dirigo verso l’interno dello scoglio, nella zona dove ci sono i massoni ciclopici. Qui “inseguo” tra i massi una piccola corvina prima di tornare al gruppo dei subacquei di MARE DENTRO che sono ancora una volta nei pressi del buco dove  stazionano un gruppo di saraghi fasciati. Quando usciamo dall’acqua, il cielo si è pulito dalle nuvole e la temperatura esterna si è innalzata in modo da farci godere del caldo tepore durante il rientro a terra. Alle 11:00 siamo di nuovo al Residence dove riguardiamo le foto al pc, prima di salutarci e darci appuntamento ad un prossimo evento.

2013-09-28 Isca e Punta Lauro – Workshop Fotosub

Dopo il pomeriggio trascorso con gli amici romani del circolo MARE DENTRO a parlare di nozioni tecniche basilari di fotografia subacquea, oggi usciamo in mare per la prima giornata pratica del Workshop di Fotografia Subacquea organizzato da Sergio Riccardo presso il DIVE RESIDENCE di Marina della Lobra. Alle 8:30 siamo già tutti in barca con Liberato che ci conduce all’isolotto Isca. Mare calmo e cielo sereno rendono ideale la traversata, anche l’acqua limpida ci consente di effettuare una grande immersione.

Anticipo come sempre il gruppo, infilandomi nel tunnel per effettuare qualche scatto prima del passaggio dei sub, Sergio intanto conduce il gruppo all’esterno portandoli lentamente verso la Grotta dell’Isca. Dopo gli scatti nel tunnel anticipo il gruppo nella grotta attendendo il loro ingresso nei pressi della stalattite spezzata che si trova adagiata sul fondo. Ritorniamo poi tutti insieme nel tunnel dove gli allievi con le loro fotocamere cercano di seguire le mie indicazioni ricevute nel briefing serale. Rientrati a terra, solo il tempo di uno spuntino, alle ore 13:00 ripartiamo per il secondo tuffo della giornata, con direzione Baia di Puolo, ed in particolare la Punta Lauro. Questa volta ho montato il 105 micro con il teleconverter 1.4x ma, nel montaggio, si è spostato inavvertitamente il selettore autofocus su “limit” e non mi resta che fotografare con l’escursione  limitata.

Quasi subito incontro una piccola aragosta, poi qualche nudibranco, infine, attratto da un insolito addensamento di pesci intenti a mangiare sul fondo nei pressi della scaletta del Karama Beach, mi imbatto in alcuni corpi “estranei” … pasta e fagioli con le cozze, gettati in quantità industriale sul fondo dal sovrastante stabilimento balneare!

Rientrati a terra, dopo una spettacolare insalata di pomodori e mozzarella, ci mettiamo a lavoro fino a sera, per controllare il lavoro svolto durante le due immersioni, quando saluto tutti e dopo aver mostrato uno slideshow, rientro a casa per la cena con la mia famiglia.