Banco di Santa Croce

L’anno volge al termine, bisogna capitalizzare tutte le occasioni ed il meteo agevola l’operazione. Da settimane il mare è calmo e le temperature diurne sono primaverili, proprio il massimo per andare a fare un tutto al Banco di Santa Croce. Raggiungo con l’auto il Diving degli Amici degli abissi e con grande sorpresa, incontro il mio amico Simone Nicolini dell’Argentario Divers, venuto con amici per un tuffo sul relitto Valsavoia nei pressi di Positano. Mentre il gruppo è impegnato nei preparativi dell’immersione tecnica a -70 metri, Raffaele, Giovanni, Michele si imbarcano insieme al sottoscritto sul gommone piccolo per una immersione “tranquilla” al Banco. Essendo in pochissimi, riusciamo a salpare in anticipo sul programma ed alle 9:30 siamo già sulla boa pronti ad immergerci, il Banco è tutto nostro!

Anche questa volta ho montato il superdome ed il 15 mm Sigma per provare ad andare allo scoglio della Gerardia ma l’acqua non è limpida, non vale la pena di avventurarsi alla sua ricerca. Dirottiamo verso i rami di corallo nero che si trovano sotto il presepe, ma i polipi della Savaglia savaglia sono quasi tutti chiusi, così come gran parte delle gorgonie rosse che si trovano all’interno dello spacco. Fortuna che l’Axinella è sempre al suo posto, mi dedico così a fotografarla da diversa angolazione, prima di risalire sul “cappello” della secca per fotografare le margherite di mare. Risaliamo dopo una breve sosta di decompressione ed alle 12:00 sono già pronto per tornare a casa dalle mie figlie che mi aspettano per il pranzo. Subito dopo aver svuotato il frigorifero dagli avanzi del pranzo della domenica, crollo in un sonno profondo.

Alle 16:10 il telefono squilla …. “Papà, noi siamo fuori al cinema, sbrigati lo spettacolo inizia tra venti minuti!”  Solo la FORZA mi RISVEGLIA e mi solleva dal letto … indosso le scarpe ed il gubbino e scendo immediatamente per strada per raggiungere mio nipote Adriano e le mie figlie, arrivo giusto in tempo al mio posto quando si spengono le luci ….

“Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana …”

STAR WARS – IL RISVEGLIO DELLA FORZA