Marina Grande con Arturo – Immersione Notturna

Con mio fratello in ferie, risulta più semplice organizzarsi per una notturna. Non ho che da preoccuparmi di caricare le batterie e chiudere lo scafandro Isotta, al resto ha pensato tutto lui. Così, con mia madre e mio nipote Enrico jr, mi ritrovo al porto di Sorrento per uscire con la nostra barca Armarc, con direzione Massa Lubrense. il vento che nel frattempo si è alzato ci costringe a ripiegare sotto costa, per cui andiamo a Marina Grande di Sorrento. Appenna ci tuffiamo ci imbattiamo in una rete da posta che ci taglia la strada verso la scogliera. La scavalchiamo e proseguiamo raggiungendo il sabbione su cui effettuiamo numerosi incontri. Le situazioni sono quasi tutte favorevoli ad Arturo che ha montato il 60 micro sulla sua Nikon D7000 in custodia Isotta, soggetti molto piccoli per la mia configurazione con il Microdome Isotta ed il 10.5 mm. Quando risaliamo le onde sono aumentate, facciamo subito rientro in porto è solo lì ci spogliamo. Alle 22:30 sono già a casa per la cena, pronto per una nuova giornata di lavoro.