2013-12-15 Marina Grande – Immersione Notturna

Dopo qualche ora di riposo a scambiare chiacchiere sul divano, siamo di nuovo pronti per l’immersione notturna a Marina Grande. Alle 19:00 siamo già in banchina, dove le luci del porto ci mostrano un’acqua cristallina. Benissimo, sistemiamo l’auto e cominciamo la vestizione, finalmente siamo pronti e ci tuffiamo. L’acqua all’esterno del porticciolo non è limpida come all’interno, ma assolutamente idonea ad una serata importante. Iniziamo subito con un pesce lucertola, poi una piccolissima bavosa ocellata. Mentre David è intento a fotografare la prima di numerose “Polpesse” Octopus macropus, mi imbatto in una vipera di mare che però scompare immediatamente nel fango. Proseguiamo fino ai 30 metri e cerchiamo soggetti sul fondo fangoso. Finalmente su alcuni scogli isolati, troviamo due Alicia mirabilis. Restiamo sempre uniti, ma a tratti ci perdiamo di vista, coperti dai massi e dal fango sollevato! L’incontro più particolare, che non accadeva da svariati anni, quello con il piccolissimo polpo Octopus dephilippii. Peccato sia fuggito rapidamente dopo il primo scatto! Durante il rientro mostro una grossa seppia al mio amico per fotografarla, poi passo oltre in cerca di qualche altro soggetto HOT . Tra i rifiuti antropici ahimé abbondanti sul fondo, trovo persino una bicicletta e poco distante ancora una Alicia mirabilis. Siamo ormai sotto la banchina quando un grosso cefalo mi si avvicina attratto dalle luci, ma fugge via con la stessa velocità con cui è arrivato! Quando David mi mostra la foto sul display, mi accorgo che ha “catturato” anche un bel gronco ed una bavosa ocellata! Ben fatto, proprio una serata da ricordare. Mentre siamo intenti a smontare le attrezzature, una sorpresa ….. le nostre mogli balzano all’improvviso sbucando da dietro alle reti depositate dai pescatori sul molo. Dopo una fragorosa risata, rientriamo tutti a casa per la cena e finalmente per il meritato riposo di una lunga e bella giornata.