2013-07-20 Numana Sassi Neri

Ad ora di pranzo ci raggiungono da Roma anche David e Maria Cristina. Faccio un salto in hotel per posare i due flash Inon Z240, completamente scarichi e prendere i due Substrobe S200 per proseguire il mio personale safari fotografico!

Alle 14:30 torniamo in mare ai Sassi Neri, dove siamo stati in notturna …

Questa volta sulla radura sabbiosa incontriamo un grosso granchio che, disturbato, ci mostra le sue potenti chele, mentre spostandosi solleva una nuvola fangosa impenetrabile alla vista!

Questa volta facciamo un giro più veloce dedicato ai crostacei; Marco mi mostra prima una Galatea squamifera, poi un astice in tana, una Parthenopae sp. ed infine uno stranissimo granchio facchino, dal corpo piatto ed allungato, portare a spasso una spugna Condrosia reniformis.

Incontriamo nuovamente una piccola seppia e in una spaccatura fangosa, un piccolo ghiozzo.

Ormai al termine dell’immersione, mi dedico alle innumerevoli Sepule che ricoprono il substrato, unitamente alle attinie Cereus pedunculatus, onnipresenti sulle rocce del fondale nelle varianti cromatiche rosse, gialle brune e zebrate, pronte a richiudersi nel momento in cui avvertono la presenza umana.

Esausto ma soddisfatto, rientro in hotel, concedendomi una lunga doccia ristoratrice, prima di andare a cena, presso il ristorante Mafalda, ad ammirare il tramonto insieme agli amici subacquei, in località Poggio di Sirolo, sulle pendici del Monte Conero.

Mangiamo divinamente e tra le risate ed il vino del Conero, giunge l’ora di andare a dormire, pronti per l’ultimo tuffo mattutino prima di ritornare a casa.

Durante la notte, alle 3:32 un forte sussulto mi sveglia improvvisamente … una scossa di terremoto con epicentro Numana, riversa i cittadini in strada … non mi scompongo più di tanto, mi alzo, stacco le batterie ricaricabili dall’alimentazione di rete e le sistemo all’interno dei flash, poi assemblo la fotocamera per l’indomani richiudo i bagagli per la partenze e ritorno nel letto. Subito riprendo sonno, fin quando, verso le 5:50 sono svegliato nuovamente da una scossa più debole. Continuo a dormire fin quando la sveglia mi richiama all’appuntamento inderogabile al Bar con Marco e Rossella previsto per le 7:00.

Approfitto allora per inviare un sms rassicurante a casa, per evitare allarmismi non appena avrebbero appreso la notizia su SKYTG24!

Decido allora, di partire subito per fare rientro anticipatamente a casa, saltando ahimè l’immersione mattutina al relitto Potho, conscio delle nuove bellezze che mi avrebbe mostrato il mio amico Marco, pur di tornare a casa ad abbracciare la mia famiglia per portarla al mare.

Un w.e. a Numana con il GURU lo si porta per sempre nel cuore …

Grazie amico mio, non esiste al mondo una guida più in gamba di te!

Durante le lunghe ore in auto, la mia mente resta così intrappolata al pensiero della futura passeggiata nel misterioso e ricco Mare Adriatico …

2 commenti su “2013-07-20 Numana Sassi Neri”