2013-05-05 Tellaro Safari

La giornata inizia con tempo nuvoloso che promette pioggia. Effettuiamo il controllo documenti e la formattazione delle memory-cards e scendiamo di nuovo verso la banchina. Oggi per la gara di Safari Fotografico Subacqueo siamo meno numerosi di ieri. Ci prepariamo e quando inizia la gara alle ore 9:00, comincia a piovere … fortuna che siamo tutti già in acqua. Inizio la mia gara in apnea in cerca di bavose e di qualche cefalo. Dopo una mezz’ora, la risacca mi suggerisce di fermarmi e di prendere la bombola. Appena mi immergo sul lato sinistro della baia, incontro uno Janolus cristatus e poco più avanti un’aragosta! Maledizione … ieri non ho trovato nulla di interessante! Nel frattempo la pioggia scarica nella caletta tanta acqua sporca che scende a cascata lungo il percorso pedonale e raggiunge lo specchio d’acqua. Le condizioni iniziano ad essere proibitive ed infatti gli organizzatori del Centro sub Alto Tirreno decidono di accorciare la durata della competizione a due ore e mezza rendendo comunque la gara valida.

Avvisto una bavosa ruggine, mi avvicino ma, prima di scattare, si accende l’allarme acqua! Torno subito a terra e sotto la pioggia apro la custodia … una goccina di acqua è entrata dall’oblò montato con sufficienza e frettolosamente ieri sera! Fortunatamente nessun danno, ma ho perso una abbondante mezz’ora di gara. Ritorno in acqua ma ormai la mia concentrazione è svanita … l’acqua è pessima e manca poco alle 11:30, orario di fine gara. Incontro un piccolo gronco fuori tana e qualche altra specie, compreso un tordo verde intento a costruire il nido.

Sono felice di terminare la gara in anticipo, così posso rientrare prima … il viaggio verso casa è lungo 650 km. Sotto la pioggia battente smontiamo il tutto ed attendiamo il Quad per trasportare a monte l’attrezzatura subacquea e le bombole. Raggiungiamo la sala dove sono sistemati i giudici, scarichiamo subito le immagini sui pc ed iniziamo la scelta e la compilazione del PySafari. La scelta non è difficile data la scarsità di specie trovate, solo 21, e l’insoddisfacente qualità delle immagini complessive. Consegno il file, mangio un boccone e mi siedo in auto per iniziare il viaggio. Fortunatamente la stanchezza viene mitigata dall’attenzione per i risultati calcistici provenienti dagli stadi italiani … è la giornata decisiva per l’amata Juventus alle prese con il suo 31° Scudetto. I km passano inesorabili come i minuti che mancano al termine delle partite … finalmente dalla radio arriva la notizia attesa … la Juve è Campione d’Italia! Solo allora effettuo la telefonata a mio fratello Arturo, è un bel regalo tricolore anche per lui, nel giorno del suo 47° compleanno. In tarda serata il responso agonistico, il terzo posto nella mia categoria ARA MASTER, è l’unica cosa da salvare …