2012-11-11 Baia di Puolo

Ancora una domenica dedicata alla fotosub, questa volta per il 1° Trofeo Fotografico “Punta Campanella”, ma in veste di giurato e non di concorrente, insieme a due dei migliori fotografi campani, Enzo Troisi e Mimmo Roscigno. Il ritrovo è alle 8:30 presso il Diving Punta Campanella, dove i dieci concorrenti preparano le fotocamere per l’immersione. Soffia un vento forte di scirocco che agita il mare al largo, mentre sotto costa le condizioni sono apprezzabili. Approfitto per fare un tuffo e provare finalmente il Micro Nikkor 40 mm sulla mia Nikon D800 in custodia Isotta, mentre il primo gruppo di fotografi scende in acqua per la gara, all’interno della Baia di Puolo. Decido di esplorare una zona meno conosciuta dirigendomi verso lo sperone roccioso che di distende al centro della baia, in cerca di qualche alcionario sui -40 mt. Scendo in immersione da una discreta distanza dal punto esatto indicatomi da Edoardo, sorvolo il fondo sabbioso dove, tra una gorgonia Lophogorgia sarmentosa e l’altra, rinvengo alcuni “oggetti estranei”, ma sfortunatamente nessun alcionario …

Il tempo trascorre veloce e quindi cambio direzione risalendo perso la roccia, mi fermo a fotografare uno scorfanetto ed una coppia di sabelle pavonine. Dietro una roccia poi una piccola cernia che si rifugia immediatamente nella sua tana e … due subacquei a passeggio! Sono Antonella & Nicola! Mi fermo, ci salutiamo approfittando per fare uno scatto ricordo. Proseguo il mio giro di rientro verso la parete dove mi attende il gommone e mi fermo a fotografare con lo snoot autocostruito una bavosa gialla. Rientriamo in porto e sciacquiamo le attrezzature. Nel frattempo il secondo gruppo parte per ritornare alla baia, per effettuare la loro sessione di gara. Mentre gustiamo l’aperitivo preparato da Rosy e Gianluigi, i concorrenti scaricano le foto dalle memory card e procedono alle piccole correzioni e ritaglio, consentite da regolamento, prima di scegliere le tre foto a tema libero da presentare.

Quando rientra il secondo gruppo è anche pronto il pranzo, ci scateniamo sulla pasta al forno senza lasciarne la minima traccia! Poco dopo proseguono le operazioni fin quando la giuria viene chiamata per iniziare i lavori. Le operazioni s svolgono abbastanza rapidamente, le terne di foto dei primi due vengono facilmente individuate, un po di lavoro in più per decidere il terzo classificato, poco dopo siamo pronti per la proiezione e la premiazione.

Una bellissima giornata, trascorsa insieme a tanti amici.