10 luglio 2011 Punta Falcone

Oggi pomeriggio si replica. In mattinata radunata l’intera famiglia, scendiamo all’ “Isola che non c’è”, lo stabilimento balneare per i soci dell’associazione AmareMare. Ho con me la nuova fotocamera e tra un tuffo e l’altro colgo l’occasione per scattare qualche foto in apnea, sfruttando le cristalline condizioni dell’acqua odierna. Nel tardo pomeriggio, come da appuntamento con Mariangela, salgo a bordo della Ligeia in compagnia di Lorenza. Sono le 18:00 e la nostra meta d’immersione è Punta Falcone. Ci attende una lunga e movimentata navigazione a causa dell’onda lunga e del moto ondoso causato dalle barche che rientrano al porto. In barca con noi oggi il mio dottore e amico Ferrante, Vittoria, nonchè i genitori di Mariangela Mario e Manuela. Il sole inizia a calare quando arriviamo a Mitigliano dove ci fermiamo per terminare la vestizione. Quando siamo tutti pronti ci tuffiamo in sequenza con una capovolta dal bordo della barca, mentre Lorenza ci raggiunge effettuando il salto da gigante dalla poppa. L’acqua è limpida ma la luminosità è scarsa, iniziamo la discesa incontrando un grosso scorfano e due murene. Mi fermo a fotografare tra le posidonie, le castagnole che si avvicinano incuranti al mio obiettivo, poi dopo un lungo tragitto raggiungo l’ingresso della Grotta Falcone. Pur privo della torcia mi infilo nell’ingresso principale ed accendo la luce pilota del mio Substrobe S200 inoltrandomi all’interno della grotta. Raggiungo la parte dove inizia la sabbia e inizio a scattare qualche immagine alle aperture che si vedono guardando verso l’esterno. La luce ahimè è scarsa e l’effetto finale non particolarmente esaltante! Bisogna ritornare in pieno giorno con i raggi solari perpendicolari al fondo… Attendo qualche attimo fino a scorgere il passaggio dei miei compagni d’immersione, li raggiungo e quando siamo ormai prossimi a terminare l’immersione, un bel barracuda si avvicina per poi allontanarsi dopo pochi istanti. La risalita offre uno spettacolo magnifico con i raggi caldi del tramonto che penetrano nell’acqua cristallina e con lo sfondo dell’isola di Capri. Ancora una bella immersione in compagnia della mia adorata Lorenza, ogni giorno più brava e a suo agio nel bellissimo mare di Sorrento.