15 novembre 2009 Mitigliano

Cielo velato, mare calmo … tuffo raccomandato!  Appuntamento alle 8:30 sotto casa di papà dove attende anche mio fratello Arturo, poi da Maresca Sport a ritirare le bombole e … pronti in barca per partire alle 9:00. Il cielo sembra liberarsi dalle nuvole ma non definitivamente, ci avviamo lentamente verso la baia di Mitigliano dove abbiamo programmato la nostra immersione. La navigazione procede tranquilla tra le chiacchiere e le raccomandazioni di papà che mi elenca tutte le specie vegetali ed animali che mancano alla realizzazione del fotolibro di biologia marina. Giunti nella baia, ci vestiamo in prossimità della spiaggia ma ci tufferemo lungo la parete in prossimità della grotta sommersa. I primi scatti sono dedicati agli epifiti che si formano sulle foglie di Posidonia oceanica, scrutando tra le verdi foglie mi accorgo di una piccolissima Alicia mirabilis. Passo a fotografare qualche pesce per mantenermi in allenamento per il Safari ma …. l’elenco di papà non riesce a liberare la mia mente! Decido quindi di continuare la ricerca, scattando anche alcune immagini ad alcune bellissime Serpula vermicularis. Dopo circa 90 minuti in acqua, risalgo brevemente per spostarmi in prossimità della riva, per poi ridiscendere a pochi metri d’acqua in cerca dei diffidenti granchi  Percnon gibbesi. Mi imbatto in un pesce lucertola adagiato stranamente su di un masso, lo fotografo da lontano prima di avvicinarmi ma, come previsto, spaventato schizza via come un missile. A questo punto rientriamo a casa soddisfatti della bella giornata trascorsa insieme.