05 agosto 2009 Baia di Jeranto con Lorenza

Ore 15:30 in banchina al porto di Sorrento, ci attende Ligeia per un’immersione … in famiglia! Infatti oggi Lorenza ritorna in acqua sotto la guida di Mariangela e a far da spettatori ci sono i nonni, Enrico e Maria Rosaria, ma anche la zia Angela. Partiamo alla volta della Baia di Jeranto per trovare un angolo ridossato dal vento di maestrale che ha increspato il mare. La navigazione procede veloce, con Lorenza ed i suoi due compagni d’avventura intenti ad ascoltare le spiegazioni su come montare l’attrezzatura e sulla tecnica dell’immersione con ara. Mario, il comandante ci porta a destinazione ed in pochissimo tempo siamo tutti in acqua in attesa del segnale per iniziare l’immersione. Ci siamo … Lorenza si immerge sicura ed attende i suoi compagni sul fondo, poi comincia a girovagare tra la sabbia e la prateria di Posidonia alla ricerca di qualche bel pescetto. Perchie, guarracini, saraghi e donzelle rapiscono continuamente l’attenzione della mia Lorenza, che ad un tratto mi mostra una seppia perfettamente mimetizzata sotto la sabbia. Ci avviciniamo e subito balza fuori e si allontana con velocità verso acque più sicure. Al margine della prateria di Posidonia poi scorge uno scorfanetto e … mi chiede di passarle la macchinetta fotografica per immortalarla! Una due tre immagini ben realizzate … poi oltre inseguendo saraghi fasciati e perchie. Dopo circa 40 minuti trascorsi a -7 mt. è giunta l’ora di risalire! Lorenza euforica mi chiede di cambiare bombola e ritornare giù! Non è possibile ma non mancherà occasione nei prossimi giorni.