04 agosto 2009 Marina Grande Boa Notte

“Marco mi porti alla Boa, vorrei girare alcune riprese agli Spirografi? ….  venerdì non puoi? Allora facciamo sabato o domenica? …. Ok per martedì sera alle 18:30 sotto casa tua”. Come da programma nel tardo pomeriggio l’amico Mattia con al seguito il barcaiolo Giuseppe, mi passa a prendere sotto casa, raggiungiamo il porto di Piano di Sorrento e dopo aver caricato le attrezzature foto-video sulla White Blade partiamo alla volta della Marina Grande di Sorrento. Il mare è mosso da un vento teso di maestrale, Mattia alza il fiocco della sua barca a vela per aumentare la velocità di navigazione che altrimenti sarebbe molto bassa, dovuta alla propulsione del piccolo motore 4 cavalli. Raggiungiamo il campo boe e ci ormeggiamo a quella giusta! Completiamo la vestizione attendendo che il sole scenda sotto l’orizzonte, poco dopo siamo in acqua. E’ incredibilmente limpida e la cosa ci sorprende piacevolmente! Subito discendiamo fino ad una quota di -30 mt, dove sono più fitti gli spirografi e iniziamo le nostre operazioni video-fotografiche. Le corolle si stagliano nel nero e danzano fluttuando in sincronia con la gomena a cui sono ancorati i vermi. Lo spettacolo è arricchito dalle potenti luci di Mattia che evidenziano il colore degli anellidi. Soddisfatti risaliamo e rientriamo al porto, dopo una lunga navigazione di rientro con il mare agitato che ci sballotta di qua e di là.