21 agosto 2008 Seconda Immersione di Lorenza

Oggi si replica! Questa volta sotto la supervisione dell’amica Mariangela e in compagnia di Rossana, aspirante sub …. Ci dirigiamo tutti alla volta della Marinella per trovare un posto tranquillo dove effettuare le prime manovre in acqua. Lorenza è eccitatissima ma anche un poco pensierosa, forse suggestionata dalla presenza di un’insegnante “estranea”. Le bambine imparano a montare da sole le attrezzature e dopo le spiegazioni di rito eccole pronte a tuffarsi in acqua. Rossana in verità, ha già effettuato alcune immersioni e deve completare il corso per conseguire il brevetto. Lorenza inizia così la sua avventura subacquea “ufficiale” cominciando a respirare a pelo d’acqua, poi indossata la bombola procede alla prima immersione con il GAV. Il sottoscritto, munito di pinne, maschera e …. fotocamera supervisiona in apnea l’operato delle minisub, scattando alcune foto ricordo. Le bambine sono tranquille e a loro agio, subito si dirigono verso gli scogli alla ricerca dei pesciolini che popolano il fondale. Raggiungono una profondità di 7-8 mt e vi rimangono per oltre mezz’ora sgattaiolando di qua e di là. Ad un certo punto, sorpresa … si avvicina una barca bianca e blù, è quella dei nonni Enrico e Maria Rosaria, la nonna prontamente si veste e … l’incontro subacqueo è davvero emozionante! Nonna e nipote accomunati dalla stessa passione per il mare … Proseguono l’immersione mano nella mano fino al momento della risalita, dove Lorenza per la prima volta incontra la Rizostoma pulmo, una bella e grande medusa bianca con sotto numerosi pesciolini che si nascondono tra i suoi tentacoli urticanti.