24 giugno Vervece

Giornata splendida, sole caldo (35°C), mare calmo. Anche oggi partiamo in orario dal molo di Massalubrense alla volta dello scoglio del Vervece.
Con me oggi la mia primogenita, Lorenza, con la sua attrezzatura da apnea per seguirci dalla superficie.
L’acqua è limpida come da tempo non accadeva, dalla superficie si vede perfino la sagoma della Madonnina.
Subito scendiamo e ci imbattiamo in un Polpo fuori della sua tana, uno scatto, due e … l’obiettivo della fotocamera si è appannato ancora!
Spengo tutto e proseguo la mia immersione dirigendomi verso il lato interno dello scoglio, dove qualche settimana fa avevo visto il branco dentici. Nulla. Proseguo il giro in senso orario e mi ricongiungo al gruppetto capitanato da Mariangela. Mi fanno segno di aver visto due belle cernie sul lato esterno dello scoglio, sopra la foresta di Paramuricee; … oggi non è giornata!!
Ritorno indietro seguendo il percorso antiorario, siamo sui -20 mt, sul pianoro che porta verso il Viale delle Gorgonie. Qui iniziano i primi massoni coperti dalle gialle gorgonie. Fortunatamente mi accorgo che la macchina non ha più l’obiettivo appannato ed inzio a scattare qualche foto. Liberiamo una gorgonia da un’esca artificiale usata per la traina che ci conferma il fatto che nonostante il divieto assoluto di pesca; siamo in zona A del Parco Marino di Punta Campanella; c’è chi pesca di nascosto all’interno della Riserva marina!
Ci fermiamo ad osservare un grosso scorfano adagiato sul fondo vicino ad una Alicia mirabilis chiusa. Immancabile la foto ricordo con Ferrante, rientriamo alla Madonnina, stavolta visibile da grande distanza.
Mi dirigo verso uno scoglio a -12 mt dove dimora una famiglia di Apogon intenta ad aumentare la sua numerosità (i maschi hanno tutti le uova da covare in bocca) ed un grosso sciarrano di circa 25 cm! Poco distante una Murena con una ferita sul corpo, probabile vittima di qualche ottuso cacciatore subacqueo. Ancora più avanti un polpo in tana ed un’altra Murena attorniata dai gamberetti pulitori Lysmata.
Terminata l’immersione, tutti a goderci il caldissimo sole!
Ciao